https://www.paua.it/daje-italo

Anche se i biglietti costano qualche euro in più (per ovvie motivi di concorrenza sleale di un noto monopolista) come passaggero preferisco esser “spostato” da Italo.

SOSTENERE UN CONCORRENTE DEBOLE

Le ferrovie dello Stato hanno risultati positivi da anni, Italo fornisce un servizio di alta velocità subendo la concorrenza sleale. Eppure va avanti (spero!).

Treni lentitalia (quelli del monopolista) che bloccano altri convogli Italo al fine di farsi rimborsare i biglietti di carrozzoni lentiTalia successivi, cancellate per impedire l’accesso diretto dei passeggeri e chiamiamola anche Crisi all’italiana (a qualcuno piace dirla, crisi spaghettara).

LETTERINA AGLI ITALIANI

Cari pendolari di lunga percorrenza,
ce la vogliamo dare una svegliata? O vogliamo morire nel torpore delle nostre vecchie abitudini? Vi piace quando arrivano gli scioperi e i treni veloci funzionano ancora?
Vogliamo sostenere #italo ?
I soci del treno col coniglio non fanno beneficienza, però offrono un pubblico servizio dignitoso, il cui prezzo si adeguerà col tempo.

Dobbiamo uscire dalla crisi, be’ diamo vita (e speranza) a progetti nuovi.

Forza! A fare il biglietto su www.italotreno.it.