DA DOVE PARTIAMO?
Non mi son alzato una mattina di mezza età dicendo: voglio il mio blog !
Non ho smanettato sui social per poi finire qui, quasi in privato.

Questo blog nasce sulle ceneri del dimenticatoio del predecessore PiccoloSocrate.com, la palestra di scritti giovanili (manco fossi Leopardi).

Non sei sull’Araba Fenice (quella che risorge dalle ceneri, ndr) visto che sul precedente son arrivato fino 4.000 lettori in un giorno (e circa un paio di milioni nel 7 anni che l’ho tenuto aperto).

OK, DOVE VADO?
Scrivo per portare avanti lo stesso disordine creativo (leggi: mancanza di un argomento centrale), gli stessi pensieri su argomenti e temi più o meno di interesse mondiale (ok vabbe’ abbassiamo il tiro… l’ho sparata grossa).

COSA (SPERO DI) NON FARE
Non mi pongo obiettivi di elevata caratura;
Non voglio ammorbare nessuno con interminabili articoli di teoria economica;
Non voglio scrivere in maniera criptica per non esser capito da nessuno;
Non voglio annoiare nessuno.

PERCHÈ?
Voglio solo scrivere di quello che mi passa per la testa, senza guardare le vanity metrics (così si chiamano i vari contatori di like, o condivisioni sui vari social network) e senza angosciarmi sulle page view di Google analytics.

La mia palestra da blogger è conclusa col blog dei primi 30 anni con PiccoloSocrate.com, adesso è giusto guardare oltre, con altri obiettivi (e soprattutto, senza Google Reader).

La panza qui sopra rappresenta la soddisfazione completa del bisogno primario del blogger (=essere letto ed ascoltato). Adesso cerco nuove strade. Magari scrivo anche meno “aulico”.

IL MIO IMPEGNO
Caro lettore,
Spero di riuscire a pubblicare quasi esclusivamente foto prodotte col mio smartphone e di non annoiarti troppo.
Questo renderà sicuramente meno graficamente accattivante il blog e allo stesso tempo sicuramente MIO.

Adesso scegli la sezione cliccando sul faccione e Buona lettura !


cropped-cropped-paua-cravatta.pngcropped-cropped-pauetto.pngcropped-cropped-paua-logo1.png